Corso di trading, corso di forex, corso per investire azioni, Massimo Intropido, ricerca finanza, report finanziari, corsi di trading, consulenza finanziaria, trading online,Report finanziario, Massimo Intropido, ricercafinanza, ricerca e finanza, corsi di trading, tradingonline, consulenza finanziaria, investimento obbligazionario, investimento azionario, etf, materie prime, valute, forex, ricercafinanza.it, ricercafinanza.com, ricercaefinanza.it, indici azionari, derivati,

RICERCA FINANZA di Massimo Intropido - Sito ufficiale


Vai ai contenuti

Riflessioni ed approfondimenti di ANALISI TECNICA

Analisi Tecnica

Riflessioni ed
approfondimenti di
ANALISI TECNICA


Diverse ONDE, diversi atteggiamenti


Cari Lettori,

da quando è stata inventata più di un secolo fa da Charles Dow, l'Analisi Tecnica ha sviluppato un insieme di regole ed un linguaggio che si sono diffusi via via in maniera capillare all'interno della comunità finanziaria americana prima e di quelle del resto del mondo poi.

Tra i termini più famosi conosciuti ci sono senz'altro quelli di rialzo, di ribasso e di onda. I primi due concetti sono, almeno dal punto di vista lessicale, così chiari da sembrare quasi banali, mentre il termine onda dà senz'altro l'idea del movimento. Pertanto quando si parla di onda rialzista è facile intuire che si intende un movimento in cui prezzi crescono e viceversa, nel caso in cui sia menzionato il termine onda ribassista.

on questi tre vocaboli è possibile descrivere un intero ciclo di borsa, cioè un lungo rialzo ed un lungo ribasso che, sommati temporalmente, danno vita ad un unico movimento storico che dura tipicamente diversi anni. In effetti è proprio così che Dow descrisse a fine '800 i cicli di borsa che egli studiava sia per motivi speculativi, sia perché si era reso conto che essi anticipano la dinamica della congiuntura economica, la quale incideva e incide tuttora sul benessere delle nazioni.

Di fatto, quindi, il modello che Charles Dow aveva costruito per l'andamento di borsa non era nient'altro che il barometro (secondo un termine molto in voga in quell'epoca) dell'economia. In effetti, nella spiegazione che Dow fornisce delle varie fasi dell'andamento di borsa egli accenna spesso all'andamento dell'economia sottostante.

Il trend primario rialzista (cioè il più lungo ed il più importante) venne descritto da Dow nella forma che noi rappresentiamo nel grafico seguente.



TREND PRIMARIO RIALZISTA





Un rialzo parte sempre dalla fine del ribasso precedente.

Questo concetto non è così banale come potrebbe sembrare. È ovvio che il movimento dei prezzi è un tutt'uno, ma è la sostanza di quel movimento che non è affatto scontata. Infatti, la prima fase del rialzo si svolge semplicemente perché il mercato è fortemente compresso verso il basso e perché l'economia va così male che peggio non si può.

Quindi, di fatto, è come se la prima fase (onda) rialzista fosse virtualmente una potente e duratura reazione alla drammatica fase finale del lungo trend ribassista (che descriveremo tra poco). Ciò che conta ricordare è che in questa fase il rialzo è quasi esclusivamente di natura speculativa, poiché non è ancora supportato dall'economia, in questa fase ancora molto malata.

Dopo una prima reazione contraria (quindi negativa) si assiste ad una seconda fase di forte rialzo, che in questo caso si fa forte dell'effettivo miglioramento della congiuntura economica. Tale movimento è dunque più "sostanzioso" del precedente in quanto giustificato ed alimentato dai fondamentali.

Dopo un'ulteriore reazione negativa (ritracciamento) inizia la fase dell'euforia, un periodo di forte emotività durante la quale vengono attratti sui mercati anche operatori che normalmente non vi partecipano, poiché la rapidità con cui si guadagna è troppo grande per poter essere trascurata. Questo movimento genera naturalmente degli eccessi di prezzo che ad un certo punto (il momento esatto è impossibile da prevedere) danno origine ad un trend primario ribassista.


TREND PRIMARIO RIBASSISTA





Anche in questo scenario le fasi sono tre. Durante la prima i prezzi scendono perché si intuisce che sono esagerati, ma non è ancora diffusa l'opinione di trovarsi all'inizio di una recessione. D'altra parte, come dicevamo a proposito dell'inizio di un trend primario rialzista, nella memoria più fresca degli operatori c'è un lungo rialzo e dunque è difficile accettare immediatamente l'idea che le cose possano cambiare in maniera sostanziale.

Anche durante un ribasso primario si vivono nelle fasi di reazione (in questo caso al rialzo), che però non impediscono il verificarsi della seconda fase, quella che segna l'inizio vero e proprio della recessione. In questo caso, esattamente come nella fase 2 del rialzo, la borsa si muove in totale sintonia con l'economia che inbocca sempre più chiaramente la via del declino.

Dopo un'ulteriore reazione inizia la fase finale del ribasso, contrassegnata da forte emotività, durante cui si diffondono panico e fallimenti ed arrivano gli inevitabili interventi governativi. Questa è la fase degli eccessi in cui il guaio sembra troppo grosso per poter essere risolto rapidamente.

Si comprende facilmente che rialzo e ribasso sono due fasi che mostrano un andamento del prezzo opposto, ma quasi identiche da un punto di vista psicologico.

Infatti:

- La prima fase (onda) di rialzo e di ribasso sono caratterizzate da scetticismo sul possibile cambio di tendenza. Ciò deriva dal fatto che tali movimenti si oppongono al trend primario precedente, che durando anni ha creato e diffuso nella mente di operatori ed investitori un atteggiamento ben radicato (ottimismo o viceversa pessimismo ad oltranza).

- La seconda fase di rialzo-ribasso è quella supportata dai fondamentali, cioè da un'inversione effettiva di tendenza anche da parte della congiuntura economica. In questa periodo inizia ad aumentare la partecipazione degli operatori e degli investitori proprio perché la tendenza è supportata dall'andamento dell'economia.

- La terza fase di rialzo-ribasso è quella degli eccessi, dei castelli di sabbia (durante il rialzo) e dei disastri (durante il ribasso). È la fase in cui le notizie di Borsa occupano le prime pagina dei giornali, grazie ai nuovi record durante il rialzo ed a causa dei fallimenti durante il ribasso. È la fase in cui si pensa che la tendenza durerà per decenni invece che per anni, perché si ritiene che le modifiche economico-finanziarie imposte dal boom o dalla crisi modificheranno in maniera irreversibile le leggi fondamentali dell'economia e della finanza. Ciò chiaramente non è vero, ma ogni volta si finisce per crederlo. Infatti, proprio per cercare di cambiare le regole, durante tali periodi di crisi, i governi modificano le leggi per evitare di ricadere negli squilibri che hanno generato esasperazioni e disastri finanziari. Ma ogni volta falliscono, perché durante il boom successivo il libero mercato crea da sé nuovi prodotti e nuovi motivi di instabilità.

Questa lettura di tipo psicologico è essenziale per leggere correttamente lo stato in cui si trovano i mercati, evitando così di essere coinvolti negli errori più diffusi, da comprendere a fondo se possibile e sfruttati a proprio vantaggio. Il funzionamento della finanza, estremamente ripetitivo nel manifestarsi, ogni volta con spoglie diverse ogni volta, ma identica sostanza, ne semplifica la comprensione, purché la si legga nell'esatta maniera.





Massimo Intropido










Copyright © 2008-2010 RicercaFinanza. Riproduzione riservata.
Si ricorda che tutti i contenuti di questa pagina sono protetti da copyright. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza l'autorizzazione scritta di Ricerca Finanza e dell'Autore.

Corso di trading, corso di forex, corso per investire in azioni, Massimo Intropido, ricerca finanza, report finanziari, corsi di trading, consulenza finanziaria, trading online, class cnbc, Report finanziario, Massimo Intropido, ricercafinanza, ricerca e finanza, corsi di trading, tradingonline, consulenza finanziaria, investimento obbligazionario, investimento azionario, etf, materie prime, valute, forex, ricercafinanza.it, ricercafinanza.com, ricercaefinanza.it, indici azionari, derivati, itf rimini massimo intropido, ricerca finanza, ricercaefinanza.it, corso di trading, corsi di trading online, i migliori corsi di trading online, fiat, ftse mib, generali, mf finanza, dow jones, unicredit, intesa sanpaolo, quotazioni azioni, mercati finanziari, ricerca finanza, massimo intropido, massimo intropido,massimo intropido, massimo intropido, massimo intropido, corso di trading, trading online, forex, forex, usd eur, trading online, trading online, trading online, trading online, trading online, trading online, corso di trading, ricerca finanza, corso di trading, corso di trading, corso di trading, corso di trading, corso di trading, corso di trading, corso di trading, corso di trading, corso di trading, ricerca e finanza, ricerca e finanza, ricerca e finanza, ricerca e finanza, ricerca e finanza, ricerca e finanza, ricerca e finanza, ricerca e finanza, ricerca e finanza, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, consulenza finanziaria, class cnbc, mf finanza, trading room, analisi tecnica, analisi fondamentale, grafici di borsa, trendline, indici finanziari, etf, angela antetomaso, marina valerio, mariangela pira, marco gaiazzi, class cnbc, mf finanza, trading room, analisi tecnica, analisi fondamentale, grafici di borsa, trendline, indici finanziari, etf,class cnbc, mf finanza, trading room, analisi tecnica, analisi fondamentale, grafici di borsa, trendline, indici finanziari, etf,class cnbc, mf finanza, trading room, analisi tecnica, analisi fondamentale, grafici di borsa, trendline, indici finanziari, etf,class cnbc, mf finanza, trading room, analisi tecnica, analisi fondamentale, grafici di borsa, trendline, indici finanziari, etf,class cnbc, mf finanza, trading room, analisi tecnica, analisi fondamentale, grafici di borsa, trendline, indici finanziari, etf,class cnbc, mf finanza, trading room, analisi tecnica, analisi fondamentale, grafici di borsa, trendline, indici finanziari, etf, massimo intropido, tv finanziaria, analisi tecnica, bande di bollinger, stocastico, macd, indicatori, rsi, medie mobili, resistenze, supporti, analisi tecnica, bande di bollinger, analisi tecnica, bande di bollinger, analisi tecnica, bande di bollinger, analisi tecnica, bande di bollinger, analisi tecnica, bande di bollinger, macd,























Home page | Chi siamo | Corsi | Report | Consulenza | Video | Analisi Tecnica | Borsa Italiana | I Libri di Massimo Intropido | Contatti | Privacy Policy Cookie Policy Terms of use | Mappa del sito

RICERCA FINANZA by ARCHEKONOMIA sas - P.IVA 09374040963 - Copyright 2008/2017 by Archekonomia sas - All rights reserved - Aggiornamento al 24 mag 2017

Torna ai contenuti | Torna al menu